parolacce

04/10/2006 at 1:54 pm

Sentop che alla radio nei programmi cominci è sempre più un florilegio di parolacce.

 

Nulla contro il linguaggio colorito e nemmeno uno strale verso la disecuzione che l’uso nei mezzi di comunicazione di massa porta in questo mondo ma diamine non esiste un modo diverso per fare ridere?

Possibile che siamo ancora al bambino che dice cacca e aspetta la  reazione divertita della famiglia?

Ok certi "personaggi" si esprimono in maniera colorita e Pirandello diceva che ci sono risate di imbarazzo ma vorrei maggiore fantasia nel fare le cose.

Usare le parolacce mi pare una scorciatoia misera per arrivare al traguardo di uan risata grassa.