Sguardi sperduti nella nebbia

Ero tutto gasato per il Superbowl: uno dei miei giocatori preferiti era risorto alle ceneri dell’infortunio al collo per conquistare tutti i record che un qb NFL potesse battere in una stagione.
Poi ho visto il suo volto teso, il continuo mulinare delle braccia per sciogliere le spalle e mi sono detto … uhm… qualcosa non torna.
Ed infatti pronti via e Payton Maning ed il suo centro non si capiscono: Safety.
Una scena da un incubo più che da finale del campionato NFL.
Un altro scorcio di Manning in panchina seduto, con lo sguardo perso nel vuoto, la postura più da commentatore del giornale al bar del paese che da atleta che stia vivendo la giornata clou della sua professione.
Manning è un giocatore fortissimo ma troppo troppo emotivo e nelle grandi partite perde la sua tranquillità e fa cazzate, cerca di fare troppo e cerca di vincere lui la partita perché è il prescelto.
Ieri sera sul secondo intercetto doveva mangiarsi la palla invece di giocare all’hero ball.

1391384263000-Carroll-1La vittoria di Seattle cambierà molto nella lega perché ha vinto un allenatore amico dei giocatori, capace di farli sentire parte di una grande famiglia, ha vinto un QB considerato troppo basso e troppo poco preciso per giocare nella lega, ma che ha una personalità da generale e le cui truppe morirebbero per lui.
Questo superbowl è stato epocale, come quando i 49rs vinsero suggellando il genio offensivo dell’allenatore di quella squadra e di Joe Montana.
La squadra di Seattle è giovane e con molti rookie contratcts e quindi ha la possibilità di stabilire una dinastia.
Solo il tempo dirà, anche perché nella sua division ha l’altra squadra più forte della lega quei 49rs che grazie a Jim Harbaugh è diventata una perennial contender.
Altra squadra costruita su una difesa feroce e con un qb dalle gambe fortissime.
Purtroppo non ho visto il seocndo tempo della partita ma mi rimarrà impresso il vonto di Manning giocatore sconfitto ancor prima di entrare in campo i cui occhi mi ricordano quelli dello Zaccheroni a fine corsa nel Milan o quelli di Mazzarri ieri sera in panchina con l’Inter.

(saranno stati felici gli inserizionisti che avevano i loro sport programmati verso la fine del supe bowl, l’audience sarà stata attentissima )

only in america

Prendete la juventus ceh sta costruendo un nuovo stadio e un lavoratore tifoso del milan hce decide di mettere una maledizione sulla vecchia signora e seppellisce la maglia di pippo inzaghi dentro ad un pilone di cemento…
roba da film … cose impossibili?

MA va in america gli yankess stanno costruendo un nuovo stadio e un tifoso lavoratore decide di mettere una maledizione sullo stadio seppelendo una maglia di uno dei giocatori della squadra dei boston red sox ..

fantastico solo in america … solo nel baseball ….

nuova gazzetta

Ormai la si compra quasi per abitudine per tradizione, giornalisticamente è sempre più inutile, sia perchè le notizie sono già lette sui mille siti che ci sno in giro e perchè gli articoli di approfondimento sono sempre più gossippari e paiono avere uno scopo che non sia quello dell’informazione ma quello della disinformazione.

Non capisco nemmeno perchè abbiano dovuto fare tanta pubblicità alla nuova grafica della gazzetta … non è che ci sia stato un cambiamento epocale di contenuti e non è che si sia messa ad occuparsi che ne so di moda (già fatto con gli articoli sul look vincente di mancini e di capello che ho visto a più riprese) di gossip (come se le notizie fondamentali sulle abitudini delle moglie dei calciatori e sul loro supposto stato interessante non le avessero già fatto) di politica (hanno una bella pagina)

Insomma la gazzetta era già cambiata e non srebbe male se non fosse degradato la qualità del giornalismo sportivo… sarà che sono drogato di cnnsi (il sito web di sports illustraded) ma li si parla di tattica di scambi e di come migliorare le squadre senza perdersi troppo dietro a commenti sulla vita privata dei giocatori e su mille altre cavolate.

Vita d’atleta poi … è noto che michael jordan venne visto ai tavoli di las vegas fino a notte fonda, salvo poi segnare 50/60 punti la sera dopo ….

contentezza

Non ne parlo mai perchè sono un italianoe parlo solo di calcio … ma sono davvro contento che le scarpette rosse siano 3 – 0 ad inizio stagione e per tutti gli appassionati della pallacenestro olympia milano consiglio questo sito

 

se non è rotto non aggiustarlo

Nella NBA stanno adottando una nuova palla da pallacanestro che secodno l’immenso shaq è troppo appiccicosa da asciutta e troppo scivolosa quando è bagnata. e che assomiglia alla palla che compri i bambini per giocare al parchetto.

Stern il commisioner della NBA dice " anhce con la nuova palla da calcio hanno detto lo stesso"   e via con un sorriso furbo

io mi dico ma esiste un detto che dice se non è rotto non aggiustarlo … la palla da calcio mi pareva che funzionasse bene senza tutti sti trucchi tecnologici e lo stesso dicasi della palla da pallacanestro .

Ok che devono vendere e che la tecnologia aiuta e se nel calcio la palla che corre più veloce ed è più sferica aiutare a fare pià goal ma nella pallacanestro a cosa serve mai?

Misteri gloriosi dello sport e del bussiness

Ora non dico di giocare ancora con il ventre di una mucca gonfiato ma qua mi pare che si stia esagerando per il gusto di farlo

scomesse

Contesto il fatto che per godere di più di un evento sportivo deve esserci la scomessina.

Se avessi una scommessa per sarebbe un incubo di sofferenze e perderei tutto il divertimento

SI PARTE

Dopo il mondiale, gli scandali, le sentenze scandalo, il riciclo di tutto o quasi tutti quelli che hanno partecipato allo scandalo eccoci pronti a ricominciare.

La campagna acquisti non ha esaltato nessuno dei milanisti, la penalizzazione è forte ma quando ce l’amore cieco vi è tutto.

Sono qua tutto vestito da milanista con maglia e cappellino ufficiale e sono pronto a tuffarmi sugli spalti  a fare il fito.

Era ora che parlasse il campo che tutte le parole vacue che si sono spese in questa estate mondiale mi hanno sonoramente rotto.

vado ad ulralre ed incitare che bene o male sul campo succede sempre qualcosa di vero ancorchè forse non sempre genuino.

Ipocrisie

L’anno scorso voleva andare al chelsea aveva firmato era pronto a partire facendo da apripista a sheva.

Poi il milan gli rinnova il contratto, litigio con il chelsea e adesso:

Il Milan comunica di aver prolungato il contratto di Kaladze fino al 30 giugno 2011.
Ecco il commento del difensore georgiano: "Sono contentissimo. Dico la verità, non me lo aspettavo anche perchè io in questo momento sono infortunato. Ma queste sono le cose che succedono al Milan e solo al Milan. Era accaduto anche con Inzaghi. Questo per me è un contratto importante, è una firma che sancisce che finirò la mia carriera nel Milan. Adesso sono una persona felice. Anche perchè questa è una società che mi è sempre stata vicina, anche quando ho passato dei momenti molto delicati per la mia famigli
a"

Io capisco i professionisti, capisco il bisogno di dire certe cose per dare lustro alla società e quant’altor (parola inutile quant’altro).
mi risparmino l’amore per la maglia la società come una famiglia perchè allla fine gli interessa solo il grano e avendo pochi anni per monetizzare ci mancherebbe altro ma ci risparmino le lacrime e le carezze al cuore guardando i tifosi adoranti.

Ma la smettano … e qua finisco pr non finire con epiteti che potrebbero offendere chi appartine alla categoria che non èquella dei calciatori

basket usa

Oggi pensavo alle difficoltà che hanno i giocatori americani quando giocano a livello fiba.
E mi è venuta in mente una cosa anzi due
1 spesso le partite non cominciano davvero fino al 3 temo in america e questo non è vero in europa
2 i playoff sono una cosa senza fine … con 7 partite dal secondo turno in poi i giocatori americani non sono abituati a partite ad eliminazione diretta.

massa che vince non si cambia

Son  stra contento che abbia vinto massa.
sarà che me lo ricordo giovine giovine che appariva su telenova che lo presentava con un giovane fenomeno.
Rispettto a tanti altri giovani piloti apparsi in formula uno non è stato da subito perfetto nel fare il taxista di auto che si superano solo ai box ma ha sfasciato auto cercando il limite.
Ecco un pilota che ha anche la pancetta e che cerca di andare oltre il limete della macchna spero che sia un campione per il futuro e spero che la ferrari decida di mandare shumi in pensione

Sento qualcuno che mi dice "riconoscenza?" beh certamente ci vuole ma credo che ce l’abbiano avuta nel momento in cui gli hanno dato uno stipendio da favola per 10 anni o quasi.